Calabria - Gli itinerari religiosi

La bellezza austera ed incantata di Torre S. Antonio, residenza storica che sorge su una delle più belle spiagge del versante Jonico calabrese, vi aspetta per un soggiorno alla scoperta dei magnifici santuari e delle preziose chiese che abitano questa terra.

In un'atmosfera di suggestivo raccoglimento, potrete vivere un'esperienza religiosa indimenticabile.

Ideale per gruppi o viaggi religiosi.



La regione Calabria è dotata di una bellissima Anima Religiosa: visitando i suoi territori vi imbatterete in un moltissime chiese grandi e piccole che hanno rappresentato il tessuto umano e spirituale del suo popolo per molti secoli.

Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore
Una delle più belle e suggestive chiese della Calabria, l'abbazia fu fatta costruire dall'Abate Gioacchino da Fiore intorno all'anno 1189 circa, seppur rimaneggiata conserva ancora oggi la severa austerità dello stile romanico. Abbazia della Matina di San Marco Argentano
L'abbazia di Santa Maria della Matina rappresenta oggi una delle chiese di stile gotico più belle e conservate della Calabria. Fondata intorno all'anno 1065 dal re Roberto il Guiscardo, è tra i più raffinati esempi di architettura cistercense.

Abbazia di Sant Adriano a San Demetrio Corone
L'abbazia normanna di Sant'Adriano, costituisce un raro esempio di architettura romanica in terra calabrese ed è una delle chiese più insigni. La pianta è basilicale e le navate sono tre, divise da colonne romaniche con copertura lignea.

Basilica di Santa Maria della Roccella
E' uno dei più significativi monumenti medioevali della Calabria. La struttura, che venne edificata sui resti dell'antica città di Scolacium, ormai dimenticata, fu costruita in più fasi a partire dalla prima metà del XII secolo.

Basilica di San Giovanni Theristis di Bivongi
L'unico cenobio in Italia fondato dai monaci del monte Athos, dell'antica costruzione rimangono possenti ruderi in stile bizantino e normanno. In epoca basiliana il monastero ospitò una rinomata scuola di emanuensi.




Battistero Bizantino di Santa Severina
Tra le chiese bizantine della Calabria, il battistero di Santa Severina è paragonabile solo alla Cattolica di Stilo per conservazione. E' una delle poche chiese bizantine precedenti l'anno Mille rinvenute quasi intatte.

Cattedrale di Gerace
In stile bizantino-normanno, la Cattedrale di Gerce si presenta con uno sviluppo a tre navate, con pianta a croce latina, con alta parte absidale ed ampio transetto. La superficie di mq 1.868 ne fa la chiesa più grande della Calabria.

Sacro Monastero Greco - Ortodosso dei SS Elia il Giovane e Filareto l’Ortolano
Il Monastero è stato fondato dall’Imperatore Leone VI il Sapiente; ricostruito, è stato riaperto ufficialmente il 30 ottobre 2005 da Sua Eminenza il Metropolita Gennadios. Il suo katolikòn è iconografato finemente con bellissimi affreschi secondo la tradizione ortodossa – bizantina.

Cattedrale di Reggio Calabria
Tra le chiese più grandi della Calabria, la cattedrale di Reggio è oggi il massimo esempio del neo-liberty calabrese. Presenta un maestoso portale in stile barocco che la rendono tra le chiese più artistiche della Calabria. Cattedrale di Santa Severina
Fu eretta da Ruggero di Stefanunzia tra il 1274 e 1295. Dell'originaria costruzione rimane solo il portale, mentre il resto risale alla risistemazione delle chiese sacre curata dall'arcivescovo Carlo Berlingeri sul finire del XVII secolo.

Cattedrale di Squillace
Tra le chiese più grandi della Calabria, la cattedrale di Squillace venne riedificata nel corso del XVIII secolo con l'imponente facciata in stile romanico, dopo il violento terremoto che distrusse il vecchio edificio normanno.

Chiesa Cattolica di Stilo
Il piccolo cenobio bizantino è tra le chiese più piccole della Calabria, ma rappresenta il massimo esempio di architettura sacra bizantina in tutta la regione, ed uno dei maggiori in Italia.

Convento della Certosa di Serra San Bruno
Dell'antico complesso monastico edificato dal frate Brunone di Colonia nel XI secolo, rimane oggi la grande facciata rinascimentale, la cinta muraria a pianta quadrilatera con torrioni cilindrici ed il cimitero dei certosini.

Santuario di San Giovanni Crisostomo
Con l’inalterata purezza delle sue linee, la Chiesa di San Giovanni Crisostomo(o Chiesa di San Giovannello) è uno degli edifici sacri più pregevoli di Gerace. E' la chiesa ortodossa più antica d'Italia, elevata a Santuario panitalico nel 1997.

Chiesa dell'Immacolata a Badolato
La chiesa, un tempo annessa ad un convento domenicano oramai scomparso, risale al 1686. Situata oltre la porta est dell'abitato, è tra le chiese calabresi a godere di una posizione panoramica davvero eccezionale.

Chiesa di Santa Filomena a Santa Severina
La chiesetta di Santa Filomena è un altro piccolo gioiello bizantino di Santa Severina. Risale al XII secolo. L'epoca è dunque Normanna, ma l' edificio sacro ha mantenuto le forme tipiche delle chiese bizantine.




Chiesa di Santa Maria del Pathire a Rossano
Edificato nel XII secolo, grazie alle donazioni e ai privilegi concessi dai re normanni, fu uno dei più ricchi e importanti cenobi basiliani dell'Italia meridionale. Oggi una delle rare chiese in Calabria con absidi normanni.

Chiesa di Santa Maria della Consolazione ad Altomonte
Costruita tra il 1342 e il 1345 per volere di Filippo di Sangineto, sorge sulla base di un'antica chiesa normanna. Presenta un grande rosone centrale ed oggi resta una delle rare chiese in stile gotico-angioino presenti in Calabria.

Chiesa di Santa Maria del Mastro a Gerace
Solenne nei suoi volumi architettonici e isolato da altre costruzioni, si staglia il superbo edifico a pianta centrale ed impianto bizantino di Santa Maria del Mastro, una delle chiese più grandi di Gerace.

Chiesa di San Francesco a Gerace
La Chiesa fondata nel 1252, è un grandioso edificio in stile gotico, tra le chiese antiche più grandi della Calabria. Presenta un bel portale gotico acuto a triplice archivolto intagliato, ricamato con delicati motivi geometrici, di stile normanno.

Chiesa di San Giovannello a Gerace
Piccolo edificio medioevale ad unica navata databile intorno al X secolo di origine bizantina, è illuminato da sette piccole monofore arcate. La chiesa di San Giovannello è un altro gioiello tra le chiese bizantine in Calabria.

Chiesa di San Marco a Rossano
La chiesa di San Marco a Rossano, gemella della Cattolica di Stilo, è senza dubbio una delle chiese bizantine più importanti e meglio conservate d'Italia, di forma quadrata e pianta a croce greca la sua fondazione risale al X secolo.

Per contattarci

Torre S.Antonio S.r.l.
Contrada Torre S.Antonio
S.Caterina dello Ionio (CZ)
Tel. 329.0335432
info@torresantantonio.it


Scopri tutti i modi per raggiungerci



Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per chiudere questo messaggio

Se vuoi saperne di piu' clicca qui.